**** Le lacrime di San Lorenzo

AGOSTO

Anche quast’anno dal 9 al 14 agosto ci regalerà la notte delle stelle cadenti,
il cielo si riempirà delle lacrime di San Lorenzo.
Le mete più ambite per osservarle, oltre alle specole della provincia, i monti, le colline e tutti i luoghi risparmiati dall’inquinamento luminoso

tutti noi dovremo pensare ai sogni che vorremmo vedere realizzati

sono delle particelle veramente minuscole,
( Amici sono piccoli granelli):
le più grandi pesano appena un decimo di grammo, nello spazio intorno alla Terra, rilasciate in orbita soprattutto dalle comete
ma sono in grado di produrre tracce tanto luminose quanto le stelle più brillanti
scie luminose prodotte dall’evaporazione nell’atmosfera di piccole particelle di roccia, ghiaccio o polvere raggiungono la vertiginosa velocità, (fino a 72 km al secondo, ben 260mila Km all’ora !)
le Perseidi sono visibili dal (9-14 agosto),
le Leonidi (17- 18 novembre)
le Orionidi (intorno al 21 ottobre). .
le stelle cadenti (cassiopeia) visibili un po’ prima dell’alba nella costellazione a forma di W,
per vederli ci si deve spostare con lo sguardo a circa 40° da quel punto, in qualunque direzione, alla ricerca delle stelle cadenti
da solo, per incrociare nel cielo il pensiero iniziando a realizzare il desiderio d’Amore della persona desiderata
( i desideri maggiormente espressi sono AMORE, Salute, e denaro)
in compagnia è più bello perché hai la possibilità di condividerlo quel magico momento e sognare di realizzarlo insieme
È tempo di guardare con fiducia le stelle: un vero quadro di immensità di luci ed ombre, questo cielo.
È tempo di ascoltare il profumo del mare e odorare il suo infinito canto.
sotterrare i vecchi rancori sotto la sabbia e raccoglierne felicità,
un granello per volta e lasciare che scivoli via,
mentre la sabbia massaggia la pelle e l’aria i polmoni e il vento il viso
. Mi tuffo dentro un altro mare… di stelle
e provo ciò che non ho provato mai.
Volare e affondare nell’infinito cielo e tutto prende forma e dimensione nell’Universo.
Nella notte di San Lorenzo, sembra essere in un campo di grano
tra quelle soffici spighe dorate e i canti dei grilli da ascoltare per sempre con gli occhi socchiusi due sole stelle a brillare nel cielo due cuori in desiderio e amore,
una poesia da gustare, respirando vellutate atmosfere dal profondo retrogusto della memoria
e nell’ora magica profana sferzati nel loro passare un brivido dai capelli
un paesaggio immortale primitivo di odori e istinti in un attimo.
Sento il respiro del tuo seno,
aggrotti la fronte e mi riconosci tra le perline di un sogno,in un GRANELLO, svanito nell’alba.
Ti distendi in un sorriso,
nel desiderio di un abbraccio soave come se avessi la gola riarsa, senza i tuoi baci
che m’ispira dolcezza e urli di vita .
Ansimando, desiderio
ancora. b
mi accadrà mai di trovare quello tu che possiedi?

Fy
il piccolo granello.

**** Le lacrime di San Lorenzoultima modifica: 2004-08-11T08:18:15+02:00da granello2
Reposta per primo quest’articolo

10 pensieri su “**** Le lacrime di San Lorenzo

  1. Caro Fiore , ti scrivero’ quello che ti ho detto, credo sia una bellissima descrizione di un uomo, e devo dire che leggendo mi ha riportato a te, perchè come ti ho detto hai un gran coraggio rispetto alla maggior parte degli uomini, sei capace di esternare senza timore e senza vergogna quello che senti per una donna, ed è proprio questa la differenza , perchè la maggior parte degli uomini tendono a nascondere e a non vivere certe emozioni , hanno paura di comparire deboli e in effetti lo sono, invece in te ce un coraggio , il coraggio dell’amore…. che sa’ osare , che sa gridare, che sa andare oltre,che sa raggiungere tanti cuori…..e fammelo dire: alla faccia dei laureati, gli fai la barba a certa gente , perchè sei vero , e la tua verita traspare con espressioni che hanno significati, emozioni intense le tue parole sono piene di contenuto inoltre hanno una forma invidiabile, ma che uomo sei?……un piccolo granello, ma per me come una roccia forte che sostiene la forza della vita e dell’amore…. …un grande abbraccio Ale…….in bocca al lupo per il tuo desiderio! Sai che assomiglia al mio? 🙂

  2. Nel tuo post c’è tutto: il vento, il mare, la sabbia e soprattutto un cielo infinito pieno di stelle. E amore, tanto amore…( Ho cercato il tuo post sulla solitudine, ma non l’ho trovato nei mesi di agosto e luglio. Dovresti dirmi quando l’hai scritto. Ciao)

Lascia un commento