29 di GRANELLO

Oggi ero solo sulla spiaggia deserta e guardavo il mare, con lo sguardo perso nell'immensità. All'orizzonte vedo una grande nave,Oggi sei li su quella crociera di sempre a rincorrere il paradiso sapendo di non poterlo avere per sempre ma solo per un giorno.é trano quante cose abbiamo in comune nella folle corsa della vita


qualcosa mi riconduce a   quell'emozione  che ti fa stare vivo, leggero,e tremare come foglia, Perderti e ritrovarti con gioia..
Fermati a gustare il profumo di un piccolo fiore che resiste al gelo senza appassire.
Come vorrei averti vicina in questo momento poterti abbracciare, baciare, dirti che dentro provo una sensazione incredibilmente bella la luce di quei caldi minuti, nuda sei bellissima, travolgente.


Continui a volare verso nuovi orizzonti,  a fare  follie, è triste non avere più attrazioni per me, ma mi è impossibile tenerti a distanza .    
Mi tengono  ancora legati quei tuoi sospiri che hai nascosti, infilati nell'ombra. ma esistono per sempre nella tua e nella mia anima.


Avolte capita di volare senza riuscire a cadere .     


Quante volte i miei occhi hanno visto il tramonto colorare di rosso le nuvole minacciose, nella penombra della tua nuda pelle ,nuda nelle tue ammirevole grazie.
Ho passato momenti d'illusione:una bella tenera ed intrigante illusione che con te non potrò mai veder prendere corpo.


Non so se ci capiterà di sentire ancora quelle sensazioni strane e forti che forse speriamo di provarle,


non è facile una sensazione bella che scalda davvero, più di un caminetto acceso.


Ti si leggeva nell'espressione del viso, che volavi nei cieli del piacere.lo ricordi? non è passato molto tempo. 


Sei donna, bella, prosperosa, attraente, intrigante e ottieni sempre quello che vuoi .
Fai tante polpette?
Mi hai voluto immobile prima mi vuoi ancora fermo adesso?
Ci provo a dimenticarti……


 Ma saremo sempre mancanti di una parte vitale da recuperare con urgenza Per continuare a vivere.


Probabilmente ora starai ridendo di me nel tuo paradiso leggendo queste righe  scritte anche male.


 Ripenso alle tue parole di Ieri ..  ancora una volta verso l'alto,sempre più in alto e quando piccolo sono per te.

29 di GRANELLOultima modifica: 2005-10-29T18:24:29+02:00da granello2
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “29 di GRANELLO

  1. Se d’amore parli
    non v’è passato o presente
    ma solo essere che aspetta un futuro.
    L’amore vero non finisce, ma resta
    e vive attimo dopo attimo la tua esistenza
    riscaldando tumultuosamente il cuore nella triste ragione.
    Di che pentirsi dunque
    di avere nell’animo un pensiero amico che aiuta ?
    di avere in se la felicità d’allora solo tua ?
    di avere un lume che schiara la via futura ?
    rasserenati, fuga le nubi
    e volgi lo sguardo
    e scopri intorno i mille colori
    perchè la gioia è in te
    e attende soltanto che la tua voce
    ridoni forza ai cuori.

    Buona serata, Manu

Lascia un commento