A Te che vivi lontana da me

A tè che vivi non vicino a me' ti regalo i miei piu' teneri pensieri le mie piu' belle poesie ondularsi tra attimi  vezzeggiando i sensi respiro…e vorrei dirti :grazie di esistere
 Io e te seduti in prima fila del palcoscenico emotivo   essere felici come un lampo a ciel sereno dopo un digiuno di risate e notti insonni tra follia e tristezza ad applaudire carezze desiderate e trasformare l'amaro in desiderio
Scorgo il tuo volto disegnato dalle nuvole e dai raggi del sole, sento il tuo calore e mi lascio cullare dal tuo  dolce movimento lento ma audace .
                      A TE CHE VIVI  LONTANA DA ME, MA SAPESSI QUANTO TI SENTO VICINA
Ti sento intensamente— mi avvicino alle tue labbra,le sfioro, poi volteggio nel  profumo,e mi viene voglia di atterrare  sulla tua  pelle candida
Toccarti ,mentre la voce s'emoziona, e  sento  incollate le tue labbra alle mie,viverti sarebbe come rinascere, beffare gli anni  persi e rivincere la vita nel vedere il mondo nei tuoi occhi.
 Non dormi con me, non ti è possibile, non mi baci, non puoi, ti voglio,ma ti devo sognare e  sento le tue mani addosso a rinvigorire lo spirito dell'anima.. .
Continui a vivere lontana.. ma  che importa?
Ti sento vicina più che mai—
Ora cullati in me nelle mie emozioni colmi di tenerezza  che ad arte sorge  la passione, non senti come  mi lascio cullare dalle tue parole dal tuo  dolce movimento rilassante provocando in me un'immensa gioia
  Lo so non sei ombra o se lo sei…vivrò all'ombra di te!
                    QUANTO SEI BELLA MI DAI SEMPRE UNA GIOIA
vivi lontana da me..e che importa; meglio vivere sperando in te che senza te

A Te che vivi lontana da meultima modifica: 2006-07-13T01:09:59+02:00da granello2
Reposta per primo quest’articolo

76 pensieri su “A Te che vivi lontana da me

  1. carissimo/a se leggi bene io sono per la pace non andrei mai a fare la guerra ho detto solo che la guerra è guerra e non ci sono preferenze bisogna usare buonsenso e diplomazia.
    ps ma granello è la caratteristica del tuo cervello?ah, ho capito….

  2. Rileggo spesso l’ultimo tuo post è stupendo sei unico continua a scrivere a cullarci come sempre fai con ciò che scrivi. Ho letto il tuo commento, grazie mi dai forza, poi volevo dirti che non mi hai affatto annoiato parlando di te della tua “emigrazione” anzi ci accomuna baci Rossel

  3. Le gocce rappresentano per me come ho scritto nell’intestazi one del blog le emozioni le emozioni si rincorrono si uniscono si ingrossano
    ccorrono più veloci e si frantumano In mille pezzi per poi tornare
    a rincorrersi e a travolgersi… un bacio granello di zucchero

  4. Ma quanta dolcezza; quanto amore dipinto sulle parole, con le parole. Colei che attendi è ciò in cui credi e per cui lotti: non c’è rimedio migliore all’inerzia, ^_^. Potrai perderti nella prossima alba; addormentarti di pace al prossimo tramonto. Io no. Ora no. Un bacio di commiato. Crissy.

  5. ah, i soliti luoghi comuni. Certo, forse in Iraq e in Afghanistan stanno peggio, in libano, in israele…pure i malati terminali o gravi stanno peggio ma che cacchio di ragionamento è? Io sono stufa di accontentarmi di queste cazzate, voglio qualcosa di decente per una volta!!! e non intendo sentirmi in colpa per questo

  6. se può consolarti nemmeno io ottengo mai quel che voglio con la sola imposizione delle braccia…o meglio volendolo e basta. Ci sono sempre ostacoli, cose che non dipendono da te e persone a cui non hai fatto nulla ma che non hanno niente di meglio da fare che rovinarti i progetti…comu nque grazie. Un’altra persona avrebbe risposto in malo modo invece tu sei stato molto gentile, questo significa che oltre a essere una persona civile e per nulla arrogante sei anche BUONO d’animo. Le persone come te sono rare nella vita come nel blog. Rimani come sei! E buona notte

  7. E’ bello che esistano dei momenti che vale la pena di vivere e che ci riconciliano col mondo intero. Questo è
    uno di quei momenti. (Gina Eggert) Il momento del mio passaggio per augurarti buon fine settimana e tutto
    l’amore del mondo. Un abbraccio da Giuseppe.

Lascia un commento