AMORE Soffro anch’io per te.

A volte le parole non bastano per  immaginare una dolce melodia, che apre il ricordo dei momenti belli passati con te. Scrivo chiuso in una stanza buia e il  pensiero mi parla di te, e forse per questo sono sveglio nella mente. Quante cose dovrei ancora vedere, ascoltare scrivere, leggere e poi raccontare…

                                    

 

Ho nostalgia di altri tempi, voglio AMARE di più, vivere dentro alle cose come nuvole nel vento.

La tua voce mi richiama  mi sfiora, mi culla dolcemente con questo leggero vento proveniente dal mare.

Sei BELLA (ma detto da me non ha nessun valore,)

Mio Dio quanto sei Donna!!!               

              

Sei  come il sole d’agosto, la tua presenza  è racchiusa nell’abbraccio, desiderio d’AMARTI,

Chissà quante cose non rifarei per evitare i ripensamenti, e piccoli errori commessi fino a pochi mesi fa considerati gravi,ma oggi non lo ammetterai ma di certo nella tua mente dici: se ti avessi ascoltato.

Non vorrei  più AMARTI per non essere deluso.e soffrire.

Non andare via da me ogni volta.

Rimani con me; devo raccontarti il sogno di una notte con te nei minimi particolari per poterlo scrivere in un romanzo d’AMORE, e che poi potesse diventare realtà..

Purtroppo non sei tu il sogno che tanto mi appartiene, per averti almeno  una volta il salto di  gioia nella vita d’AMORE.

Ma forse l’AMORE è una farsa perché non so quali sono le priorità quando si AMA.

                        

Tu mi sfuggi anche dai pensieri molesti.

                        

Sei  la donna che AMO, anche  se non hai MAI voluto darmi un  bacio vero.

Ho rabbia che tanti uomini ti corteggiano  hai sempre creduto ai falsi ciarlatani oratori dalle parole mielate,predicavano amore per tenerti al centro delle attenzioni e  farti sentire lusingata.

Ora che sai quanta falsità in quelle parole, ti vogliono solo avere e nessuno ti ama.

Perché continui a nominarli e non li cancelli per sempre?? .

Soffro per sentirmi deluso.

Continuo ad essere ancora l’unico  pronto e disponibile quando nel cielo ci sono le nuvole minacciose in qualsiasi momento in qualsiasi difficoltà  a qualsiasi timido cenno di richiamo, ci sono ancora anche sapendo che appena spunta una stella giornaliera o  il cielo diventa sereno vengo cancellato…

Ho sofferto e soffro per averti  vista innamorata  di altri..

Sei stata più volte di altri uomini, che stanchi di te, ti hanno scaricata come  la peggiore delle donne;

ora il tuo uomo stringe tra le  tra le braccia l’ennesima donna che adesso sorride, ma presto farà piangere anche lei.

Eri sola e triste, ti ho aperto  le braccia il cuore  asciugandoti le lacrime senza che tu  vedessi anche le mie.

So cosa vuol dire soffrire per amore.

Tu  hai tanto sofferto. Io non ho gioito e nemmeno ti ho odiata, e in silenzio  anch’io soffrivo per te..

Ti ho portata lontana nel tuo momento più difficile e farti sorridere ma per te era un sorriso amaro per la tua esperienza negativa..

                                                                      << una dedica >> 

                                                       

931db98b47dce5148d3b1a03191f64fb.gif

( Tu che hai tanto amato adesso se vuoi puoi capire cosa vuol  dire AMARE senza essere ricambiati)

 Ti AMO d’AMORE vero, ma tu  hai sempre creduto ai ciarlatani dalle parole mielate che predicavano senza Amore.

Dove sarà l’AMORE della mia vita se ti AMO solo io.

AMORE Soffro anch’io per te.ultima modifica: 2007-09-28T14:05:00+02:00da granello2
Reposta per primo quest’articolo

28 pensieri su “AMORE Soffro anch’io per te.

  1. Ciao Granello, spero che tu abbia capito che il mio ultimo post
    è una lettera divertente tanto per sorridere un pò.

    Buon fine settimana con un sorriso ^__^

    Giuseppe.

  2. Ciao fiore finalmente sono riuscita a rintracciarti! Come stai? Sai da quando è cambiato tutto riguardo ai nostri blog ho faticato a trovare tutti i blogger con cui messaggiavo ve!!! Un bacio

  3. Credo che l’amore sia la cosa più bella che ci sia a questo mondo, solo che quando si spenge ti lascia un vuoto dentro, una voragine difficile da colmare. Ne ho sofferto molto, un anno e mezzo; ed ancora oggi ne soffro, come se fosse la prima volta. Perché l’amore dev’essere così maledettamente bello e brutto allo stesso tempo?! A presto, ripassa quando vuoi.

  4. l’amore ti mette a nudo… con te stesso con l’atro… con gli altri… Ma se hai amato… ti rendi conto che anche se il vuoto c’è l’amore stesso lo riempirà… Il tempo… il tempo è galantuomo… dagli fiducia. ciauzzzzzzzzzzzz

  5. ciao fy… passo dopo i cambiamenti, mi pare che vada bene adesso… che ne dici??? comunque non c’entrano i due anni… le cose che sto pubblicando appartengono alla poesia e non alla storias… tu dovrsti riconoscerci tante cose, un bacio dido…

  6. Granello, granello, ma quando la smetterai di soffrire per amore?
    Sempre con questi rimpianti…Ascolta, guardati intorno, ci sono amori ovunque. Va’ a trovare quello che ti rende felice.Auguri.

  7. Quello che tu descrvi io l’ho provato, ricordo le parole che più mi fecero male, mi disse: non puoi fare innamorare di te una persona che non ti ama, in nessuna parte del mondo. Come era teatrale, ora lo comprendo. Stai su, innamorati dell’amore. Bacio poldy

  8. Mi fa così rabbia questa donna che non ti apprezza, che non immagini…La vita è proprio uno spettacolo buffo! Ti abbraccio. Patty

  9. L’anima non avrebbe arcobaleno se
    gli occhi non avessero lacrime. (JOHN GHENCY)
    Un pensiero volante per augurarti un sereno fine settimana.
    Ciao da Giuseppe.

  10. Buongiorno Fiore e grazie dei commenti che mi hai lasciato… ah gli amori non corrisposti quanti dolore danno, ma in fondo anche gioia perchè comunque si ama….

  11. caro Granello la poesia è splendida… solo che in Amore non devi mai pretendere il grazie… devi dare quello che senti e già questo è Amore… tvb Dido

  12. Ciao Fiore, la pupetta cresce benissimo, ormai fa un sacco di cose…
    Grazie del pensiero, sei sempre molto gentile.
    A presto

  13. Gioco difficile e crudele l’amore. Ma quello vero non conosce riscatti ne’ ripicche, puo’ solo amare. Ed è questa la sua vera condanna

  14. Grazie per il passaggio. Si’, ci sono dei bei posti, se hai tempo e voglia di cercarli. E’ bello ogni tanto camminare sulla terra, sull’erba umida, sulle foglie secche…e non solo sull’asfalto. Un saluto affettuoso, Anna

I commenti sono chiusi.