D’ALBA al TRAMANTO

Con pennello e colori

                                               

disegno le note di un’emozione  dai colori di fuoco per una  dolce canzone

d’ Amore  con  baci e carezze . .

Accendo la musica  e la melodia attraversa l’anima con la dolcezza   che abbraccia i sensi e fa volare lontano.

Musica che scorre dentro  con sensazioni  oltre l’infinito  nel  vento della passione che mi sai dare con soli due righi.

Favola, ti porgo le mie mani, afferrale, accoglile con eleganza, stringile al petto.. lo senti il profumo del mare?

E’ la trama del mio sentimento che incendia quella dolce magia che incanta verso i pensieri più intimi di corpi intrecciati.

Chiudo gli occhi e respiro  il tuo profumo, sento scorrere nel  cuore  la dolce sensazione che

parla d’ Amore.

Attimi rari, virtuali, sentiti profondamente a distanza , ci concedono  attimi che
accendono la  luce, nel scoprirsi avvolti e coinvolti in un sentimento a fior di pensieri nella gioia di  vere sensazioni.

Vento: allontana quelle nuvole grigi, nel tuo volo ti affido una carezza e  un tenero  bacio che tracciano  scie azzurre nel  cielo infinito.

                       

Portalo dall’alba al tramonto a chi è seduto nel posto più bello del mio cuore, con tutte  le note e i profumi .

Fa che le arrivano  dolci  carezza nell’anima  e sia meraviglioso

Cercami anche tu nel tuo cuore, pieno di promesse nel nascere.

Non c’è distanza che  può separare  tutto quello che in silenzio  sentiamo..

Il cuore conosce domande e risposte…

Sono brividi ed emozioni,

                                                  Che bella emozione l’essenza,…

                                        

                                                     riempie il cuore al  pensarti ,

 e nell’incertezza del domani un giorno si vedrà l’alba e il tramonto  sulla riva del mare

——-

D’ALBA al TRAMANTOultima modifica: 2008-02-10T01:10:00+01:00da granello2
Reposta per primo quest’articolo

18 pensieri su “D’ALBA al TRAMANTO

  1. Ciao granellino, mentre leggevo il tuo post mi sono ricordata d’una canzone che faceva così: Affida una lacrima al vento…vorremo che le forze della natura ci dessero una mano per farci rivivere le emozioni dell’amore e a volte ci riescono, ci basta un profumo, un tramonto o un bel cielo azzurro e tutto riaffiora, come d’incanto.A presto.Paola.

  2. Come sempre le tue parole arrivano nel profondo della mia anima… vere, emozionanti come lo sei tu.
    Le parole affidate al vento arrivano sempre nel cuore di chi sono rivolte, e come un messaggio in una bottiglia…. naviga nel tempo ma poi si posa sempre nelle mani di qualcuno che ama.
    Con affetto
    Tiziana

  3. Il contatto con la natura, guardare le sue meraviglie fa risvegliare in noi emozioni bellissime, ricordi dolcissimi, e noi confidiamo in lei perchè ci possa riportare le persone amate e far sentire loro tutto il nostro amore.

    Ciao granella buona serata

  4. eccoti, finalmente ti ho trovato/a. Mi lasci un commento cosi carino e poi non lasci la tua URL? e io se non ero un genio del PC come ti trovavo? 🙂 Scrivi in una maniera sublime. Io purtroppo non parlo bene l’italiano, ma riesco a dstinguere le cose belle e dolci, da quelle tanto per….. piacere di averti conosciuto/a. Dolce notte ti augura Molly

  5. Buongiorno Granello, ti lascio qui i miei pensieri ed ora che vai in riva al mare falli cullare dalle onde…..
    Buon fine settimana!

  6. Ancora più lieta di averti conosciuto allora caro Granello, adoro il mare e quindi ti ringrazio per avermi mandato un pò del tuo lieve venticello visto che qui il vento è molto forte e il mare lontanissimo. Come a gowen vorrei darti il benvenuto nel Inter.blog.club…. siamo in tantissimi qui :-))). Un carissimo saluto a te, bacino Molly

  7. no scusa, era un modo carino tra amici interisti di darti il benvenuto. l’interblogclub non esiste per ora, ma l’idea di crearne uno me l’ha data appunto il mio caro amico gowen che è interista come noi, poi tra i miei amici si sono oltre te, ju.83, poldina, patasere, Isacco e thewasteland… insomma siamo abbastanza per poter creare un club :-)) mi manca solo il tempo. Scusa è colpa mia se hai frainteso. Salutini Molly

  8. Buona giornata, Granello. Mentre io sono qui che scrivo davanti a una tastiera ti immagino a contemplare il riflesso del mare… ah, che gran fortuna che hai! Non mi stancherò mai di ripeterlo…

    Un saluto, a presto!

  9. saluta il mare… chissà che bello passeggiare sulla riva… anche qui le giornate sono splendide! ho cominciato a lavorare in giardino…
    un baciotto Anna (:)

  10. Caro Granello, le mie sono solo piccole storie colte qua e là nell’osservazione e nell’immaginazione. La mia età e la mia vita sono diverse e se in qualche punto somigliano ai miei raccontini è solo per l’universalità dei sentimenti che possono essere uguali a 18 come a “…anta anni “. I tuoi post invece sono sempre sinceri e pieni di emozioni che sono veramente “tue”. Un caro saluto.

  11. granello buona settimana per te. ma ti sei offeso per lo scherzetto del interblog? guarda che era un modo simpatico per giocare tra di noi. se ti sei sentito offeso mi dispiace immensamente. ti mando un carissimo saluto dalla svizzera gelata. Molly

I commenti sono chiusi.